Piacenza, arrestato sacerdote per abusi sessuali su ragazzi: utilizzava droghe e sostanze chimiche per le violenze

Piacenza, arrestato sacerdote per abusi sessuali su ragazzi: era stato sospeso a maggio dopo degli esposti presentati in diocesi

Il sospetto è che l’ex parroco di San Giuseppe Operaio abbia usato doghe o sostanze chimiche per poi commettere la violenza. Nei prossimi giorni verrà ascoltato dal giudice nell’interrogatorio di garanzia

Avrebbe somministrato droghe o sostanze chimiche alle sue vittime per poi commettere delle violenze sessuali. Per questo un sacerdote di Piacenzadon Stefano Segalini, è stato arrestato con l’accusa di abusi sessuali su ragazzi, tutti maggiorenni, e per procurato stato di incapacità. Il prete, fino allo scorso maggio parroco di San Giuseppe Operaio, una delle chiese più frequentate della città, è ora ai domiciliari.

Don Stefano Segalini

L’indagine della squadra mobile è scattata quando, dopo alcuni esposti arrivati in diocesi, il vescovo Gianni Ambrosio ha deciso di sospenderlo dall’incarico in via cautelare. Il sospetto è che don Segalini abbia usato sostanze chimiche o stupefacenti per “stordire” i ragazzi. Secondo quanto riporta Libertà, don Segalini si trova in una struttura ecclesiastica, fuori dalla provincia, dove svolge un percorso di riflessione e di “ricostruzione spirituale” concordato con il Vescovo. Nei prossimi giorni verrà ascoltato dal giudice nell’interrogatorio di garanzia.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

DIVENTA SOSTENITOREABUSI SESSUALI

Fonte: https://www.ilfattoquotidiano.it