Secondo E. O. Wilson noto biologo, tutte le religioni dovrebbero sparire per il bene dell’umanità

Per l’eminente biologo E. O. Wilson, ormai molto noto come padre della sociobiologia , tutte le religioni  del mondo nessuna esclusa dovrebbero essere eliminate per il bene della stessa umanità.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è search-e1557468153624.png

articolo di Gaspare Fazioper ulteriori info vai alla pagina  CHI SIAMO

E. O. Wilson

E. O. Wilson, img. dal web

Secondo l’eminente biologo E.O Wilson (premio Pulitzer) tutte le religioni mondiali dovrebbero sparire per il bene stesso dell’intera umanità.

Tale dichiarazione è stata fatta in un’intervista pubblicata sulla rivista New Scientist dove Wilson presenta anche il suo nuovo libro dedicato al futuro dell’umanità e del pianeta.

Nota: Il premio Pulitzer è un premio statunitense, considerato come la più prestigiosa onorificenza nazionale per il giornalismo, successi letterari e composizioni musicali. Venne istituito da Joseph Pulitzer ed è gestito dalla Columbia University di New York.

Il pensiero di Wilson

Secondo il noto biologo ciò che ci sta trascinando verso la distruzione è la fede religiosa, inoltre sostiene che:

“… Tutte le ideologie e le religioni hanno le loro risposte alle grandi questioni, ma di solito sono legate fra di loro come un dogma a una sorta di tribù …

… le religioni, in particolare, sono dotate di elementi soprannaturali che altre tribù (altre fedi ) non possono accettare … e quindi ogni tribù, per quanto generosa, amorevole, benevola e caritatevole possa essere vorrebbe distruggere le altre tribù … “.

… per il bene del progresso umano la cosa migliore che si possa fare è diminuire fino all’eliminazione le fedi religiose …”.

Come si definisce Wilson

Wilson non si definisce assolutamente ateo, anche se non professa più la sua religione di nascita, il Cristianesimo.

Crede profondamente che sia giusto per l’uomo interrogarsi sul significato dell’esistenza, porsi domande sulla trascendenza, tutte cose, secondo lui che fanno parte innegabilmente dell’essenza umana.

Nota: Wilson alla domanda – Lei è ateo? risponde: “no, sono uno scienziato”.

Cenni sulle religioni a livello mondiale

Nel mondo che conta circa 7.7 miliardi di abitanti esistono circa 31.000 religioni, dottrine, scuole filosofiche, credenze, sette e culti tribali.

Le religioni si distinguono in
Rivelate, con Profeti, Dogmi, Leggi (l’Ebraismo, il Cristianesimo, l’Islamismo)
Le naturali dette universaliste (con precetti etico-religiosi di senso comune)
Scuole: filosofiche-morali-politiche (elaborazioni razionali)

web site: BorderlineZ