Elefante ucciso con petardi nascosti in un ananas: è accaduto in India

Hanno fatto il giro del mondo le foto di una elefantessa morta dopo aver mangiato un ananas imbottito di petardi. È accaduto nel Kerala e le autorità cercano i responsabili

di Redazione Online

Elefante ucciso con petardi nascosti in un ananas: è accaduto in India

Un’elefantessa incinta è morta in Kerala dopo – denunciano le autorità – «aver mangiato un ananas imbottito di petardi». Le immagini, strazianti, dell’animale in fin di vita mentre cerca sollievo in un fiume sono state postate da un ufficiale forestale che ha partecipato ai tentativi di soccorso. Ed hanno fatto il giro del mondo. «Scusa sorella – ha scritto su Facebook Mohan Krishnan, che ha assistito alla morte dell’elefante e scattato le foto – Con la bocca e la lingua distrutte dall’esplosione, camminava affamata senza riuscire a mangiare. Ma forse essere stata più preoccupata per la salute del cucciolo dentro di sé che per la sua fame».

La notizia dell’atto di estrema crudeltà ha scosso non solo l’India. E, secondo quando riportano i media locali e l’agenzia Reuters, sono in corso indagini per appurare l’accaduto e trovare i colpevoli. Le autorità hanno riferito che l’incidente è avvenuto il 23 maggio nel distretto di Palakkad, nello stato del Kerala, nell’India meridionale, vicino a terreni agricoli dove altre volte contadini hanno usato il metodo di imbottire la frutta con i petardi per tenere lontani gli elefanti e altri animali selvatici dai raccolti. I responsabili potrebbero essere accusati di crudeltà verso gli animali per cui sono previste sia multe che pene più severe.

L’India ha la più grande popolazione mondiale di elefanti asiatici, specie in via di estinzione. Gli episodi di conflitto tra uomo e animale non sono rari poiché gli elefanti si avvicinano spesso agli insediamenti umani a caccia di cibo. L’elefantessa incinta era uscita dal Parco Nazionale della Silent Valley.

Fonte: https://www.corriere.it