Cane si perde e viene “arruolato” per una notte dai carabinieri di Borgotaro

Nella quotidianità dei carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Borgo Val di Taro non ci sono soltanto il controllo del territorio, il servizio di pronto intervento e il contrasto ai reati.

Lo conferma il singolare caso accaduto nella tarda serata di venerdì, quando una pattuglia in servizio si è accorta della presenza di un cane di razza Rottweiler che si aggirava nelle vie del paese senza collare e senza padrone.

I militari hanno prima avvicinato l’animale, hanno appurato che non erano arrivate in caserma segnalazioni di smarrimento, quindi si sono messi in contatto con il servizio veterinario, ricevendo però come risposta la disponibilità per un intervento solo la mattina successiva.

A quel punto i carabinieri hanno deciso di “adottare” il cane fino all’arrivo del veterinario o del proprietario.

Il Rottweiler, dimostratosi assai docile, è stato accompagnato a piedi in caserma da un carabiniere.

Nella stazione dell’Arma ha atteso la mattina successiva il veterinario che, con il lettore di microchip, è riuscito a risalire al proprietario, un uomo di Fidenza.

Ai carabinieri ha spiegato che il cane era stato affidato a un partente della Valtaro ma l’animale era uscito dalla villetta trovando il cancello aperto.

Fonte: Qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: