Palio di Fucecchio, muoiono due cavalli

Incidente in pista ieri nella seconda batteria di selezione. Ugo Ricotta è deceduto sul colpo, per Rexy decisa l’eutanasia

Grave incidente nella ’Buca’ a Fucecchio, ieri mattina, dove domenica si correrà la quarantesima edizione del Palio. Durante le batterie di qualificazione in vista della tratta del pomeriggio (che si è svolta alle 18) due cavalli sono caduti nelle retrovie: entrambi sono morti. Si tratta di Ugo Ricotta, mezzosangue di 8 anni di proprietà di Paolo Boschi, montato da Dino Pes. E’ deceduto sul colpo non essendo riuscito ad evitare Rexy, che lo precedeva e che era montato invece dal giovane Niccolò Francesconi, nipote di Jonatan Bartoletti. Una tragica fatalità: Rexy è scivolato, Ugo Ricotta non ha potuto evitarlo. Quest’ultimo era uno dei mezzosangue iscritti all’Albo di Siena dal 2018. Per l’Assunta 2019 aveva rischiato di debuttare in Piazza per le sue qualità. Ha vinto corse all’ippodromo di Follonica, è giunto secondo al palio di Feltre corso l’agosto scorso. Un cavallo di famiglia, Ugo Ricotta, nato nel giardino di casa Boschi. E chiamato così perché il proprietario Paolo, quando era piccolo, ’battezzava’ in questo modo ogni soggetto di scuderia. Quanto a Rexy gli addetti ai lavori sanno quanto ha vinto e fatto sognare anche nelle corse in provincia il mezzosangue di 11 anni di Bartoletti che ha corso il Palio del 16 agosto 2018 nella Pantera, montato proprio da Scompiglio.

“Nonostante i tentativi di rianimazione per arresto cardiaco conseguente al trauma – ha fatto sapere in una nota il Cda del Palio di Fucecchio – l’esito è stato infausto per Ugo Ricotta. Il cavallo Rexy ha riportato una grave frattura della porzione distale della tibia destra ed è stato trasferito alla clinica veterinaria per equini convenzionata. Vista la gravità dell’infortunio, in accordo con i proprietari, è stato condiviso il protocollo di eutanasia”.

A seguito dell’incidente la batteria è stata interrotta per circa un’ora. Sono stati momenti concitati, nonostante nella ’Buca’ fossero presenti soltanto gli addetti ai lavori per motivi legati al protocollo anti Covid. L’incidente è avvenuto nella curva della mossa durante la seconda batteria cominciata alle 10, che ha visto correre per le selezioni anche Socrates de Bonorva (Carlo Sanna), Farfadet du Pecos (Mattia Chiavassa), Solu Tue Due (Francesco Caria), Viemmidietro (Sebastiano Murtas) e Zebrino (Salvatore Nieddu).

“La commissione veterinaria – prosegue il Cda – ritiene che l’accaduto sia da attribuirsi ad una sfortunata circostanza, considerato che le condizioni in cui veniva svolta la prova erano ottimali (condizioni della pista, meteo e idoneità dei cavalli)”. Nessuna conseguenza per i fantini che hanno poi corso nuovamente, Dino Pes già nella terza batteria, Francesconi nella settima e ultima montando il cavallo Zeuri. Non si sono fatte attendere le reazioni degli animalisti. “Chiederemo al sindaco di Fucecchio di annullare il palio e valuteremo altre azioni da intraprendere contro questo comportamento inaccettabile”, annuncia Italian Horse Protection onlus che attacca giudicando per voce del suo presidente Sonny Richichi “gravissimo che la notizia sia stata omessa per far proseguire le batterie e disputare il palio domenica”.

Fonte: Qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: